Liste Verifica

Alpe “Li Piani”

Apertura/Chiusura per permanenze

 

porta d’entrata: per aprire e chiudere la porta girare la chiave nella serratura sempre due volte tirando contemporaneamente la porta verso di sé;

  • fornello a legna:

    • accendere della carta nella prima apertura piccola del fornello a legna a destra in basso /controllare che la canna fumaria sia calda almeno fino al “gomito”);

    • accendere legna nell’apertura grande a sinistra. Te-
      nere gli sportelli del fornello ben chiusi dopo l’accenzione (altrimenti fumo!);
      sempre inserire acqua nel contenitore sulla destra del fornello.

  • gas: chiudere interuttori secondari e a sera chiudere rubinetto centrale in casa.

  • luce:

    • mai lasciare accesi lampadini inutilmente e contemporaneamente.

    • attenzione a non lasciar accesi lampadini durante il giorno altrimenti la sera non c’è luce

    • eventuale controllo dell' acqua batterie impianto solare

  • attrezzi vari: eventuali attrezzi si trovano nella stalla separata – accesso a un solo responsabile! – (le chiavi della stalla sono in cucina-inizio scale);
    – a sera controllo di tutti gli attrezzi.

  • Attenzione:

    • non salire mai sui tetti! nemmeno salire o sedersi sul tavolo di sasso fuori casa.

    • non gettare plastiche o oggetti o assorbenti igenici nei WC!

 

Riferimenti per necessità e urgenze:

  • Ospedale Ospedale S.Sisto (Poschiavo – ca 15 km) Numero tel.: 0041 81 839 1111

  • latte e burro: il latte e il burro possono essere acquistati presso l’alpe Pescia Bassa contattando il responsabile-capo dell’alpe sigg. Ivan e Stefania Lanfranchi Zala (ev. per riservare) sul numero telefonico:

    • Pescia Bassa 0041 81 846 56 90

    • Pescia Alta 0041 81 846 57 05

  • Medico a Brusio: Dott. med. Mauro Albertini (giorno libero: giovedi) Numero tel.: 0041 81 846 58 08 (ambulatorio)

  • Telefono Cellulare Plinio Pianta:

    • dall’ Italia 0041 79 682 13 62

    • dalla Svizzera 079 682 13 62

  • Telefono Privato Plinio Pianta:

    • Privato 0041 81 846 54 27

 

Lavori di prechiusura durante la stagione di apertura dell’Alpe:

Controllo prima della partenza:

  1. Sostituire le riserve usate (ad eccezione di merce non deperibile già concordate con prossimi visitatori): p. es. legna/cucina + soggiorno + bagni; sale, pepe, zucchero, carta igienica, ecc… / esaurimento gas, candele o altro.

  2. Controllo acqua delle due batterie impianto solare

  3. Per eventuali mancanze avvisare Plinio tramite Capannari responsabili.

  4. pulizia accurata generale;

  5. controllare se sono spenti i fuochi (camino, fornello ed ev. scaldabagno) mettere parascintille e quindi svuotare la cenere;

  6. controllare chiusura gas/piastre + rubinetto centrale, gas in casa;

  7. controllare chiusura rubinetti acqua;

  8. controllare se sono chiuse finestre, porte ecc.

  9. controllare che non restino all’aperto attrezzi, sedie, panche ecc.;

  10. gettare rifiuti biodegradabili a destra sul prato verso il bosco (grande larice) bruciare i rifiuti cartacei e prendere con sé gli altri rifiuti da depositare a valle vicino al campo sportivo a Campascio, differenziare bottiglie, lattine e plastica;

  11. chiudere tutte le uscite della siepe e accertarsi che tengano i fili di ferro!

 

P.S.: dettagli dei lavori da svolgere cfr check-list a parte

Problemi:

  • Problema SOLE: crema assai intensa! pelle delicata (12/20) / cappello. Stare al sole per tempo prolungato è pericoloso: il rischio di insolazione è grande!

  • Questione VIPERE: specialmente con giornate calde possono esserci vipere (velenose) anche sui sentieri, nei pascoli, fra i cespugli (ginepri ecc.!).

    • Direttiva generale: guardare dove si mettono i piedi – guai a calpestarle. Ev. scansarle raggirandole su pendio sempre nella parte più alta dalla posizione delle vipere.

    • Caso di morso: (chi lo sa fare: laccio emostatico non esagerato, disinfettare coltello ad. es. con fiamma fiammiferi, effettuare una piccola incisione sul luogo del morso e – chi non ha eventuali ferite in bocca – succhiare il sangue dalla ferita) poi portare subito urgentemente l’infortunato dal medico o al pronto soccorso (ev. REGA).

Grazie… buon soggiorno e arrivederci!

Cordiali saluti
Plinio